TIM Green

Un insieme di iniziative per migliorare l’efficienza ambientale dei nostri prodotti, dall’utilizzo di materiali sostenibili alla riduzione dei consumi energetici. Approfondisci

Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

TIM e l'inclusione: l'adesione al Pride Month

La celebrazione delle diversità e l’inclusione per la valorizzazione delle persone, tanto nella società quanto sui luoghi di lavoro. Leggi di più

La vita sulla nuvola di TIM

Il cloud permette a chiunque di accedere alla massima capacità informatica. Una tecnologia che apre la strada a infinite soluzioni e applicazioni. Leggi di più

Telecom Italia: gli altri operatori non riescono a rispettare i tempi già fissati per l'unbundling del local loop

14/03/2001 - 12:00

Telecom Italia informa di aver ricevuto una comunicazione da parte di altri operatori di tlc (Albacom, Colt-Telecom, Grapes Italia, Lombardiacom, Planetwork, Teti, Wind, Alchemia, Edisontel, Infostrada, Noicom, Spaltic, Tibercom, Atlanet, Fastweb Kast Telecom, Peppercom, Serenacom e Tiscali) nella quale gli stessi chiedono una proroga rispetto ai tempi stabiliti dalla delibera dell´Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni per quanto riguarda l´unbundling del local loop. Conseguentemente, in base alle regole fissate dallo stesso organismo di garanzia, la fase operativa dell´unbundling potrà essere avviata solo nel momento in cui Telecom effettivamente riceverà le relative prenotazioni. L´azienda, infatti, ricorda che dopo aver inviato il 7 marzo scorso, come previsto dall´Autorità, gli studi di fattibilità precedentemente indicati per l´unbundling, avrebbe dovuto ricevere, dopo 5 giorni, dagli operatori interessati la conferma degli ordinativi, così da poter dar luogo alla fase operativa. E´ invece arrivata, al posto degli ordinativi, una richiesta di proroga fino al 26 marzo che sposta decisamente in là i termini fissati dalla stessa Autorità per l´ultimo miglio. L´Autorità ha comunicato a Telecom di aver già recepito la richiesta di proroga.