Gruppo TIM
Gruppo TIM

La nostra visione ESG

ESG vision

Crediamo che la trasformazione digitale sia la chiave per lo sviluppo sociale ed economico del nostro Paese e per la tutela del nostro territorio. Approfondisci

Telecom Italia riduce del 25% l’ammontare complessivo delle linee di credito sindacate. Rinnovata soltanto la principale linea di credito a conferma degli obiettivi di riduzione del debito

08/08/2002 - 12:00

Telecom Italia comunica che, dei complessivi 10 miliardi di euro di linee di credito sindacate, con scadenza 2002, ha deciso di rinnovare, nell’ambito di apposita facility bancaria, soltanto la linea di credito principale per 7,5 miliardi di euro, segnando così una diminuzione del 25% degli affidamenti bancari e confermando gli obiettivi di riduzione del debito.

La linea di credito prevede due diverse scadenze: una a 3 anni per una quota di 1,5 miliardi di euro, la seconda, relativa alla parte restante, a 364 giorni.

HSBC, JP Morgan e Mediobanca hanno svolto il ruolo di Joint Lead Arrangers del prestito.