TIM Green

Un insieme di iniziative per migliorare l’efficienza ambientale dei nostri prodotti, dall’utilizzo di materiali sostenibili alla riduzione dei consumi energetici. Approfondisci

Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

TIM e le persone LGBT+: le vie dell'inclusione

La presenza ai Pride, la collaborazione con Parks, la storia di Valentina, prima moglie LGBT+ e poi mamma. Leggi di più

La vita sulla nuvola di TIM

Il cloud permette a chiunque di accedere alla massima capacità informatica. Una tecnologia che apre la strada a infinite soluzioni e applicazioni. Leggi di più

Il Comune di Venezia con la Polizia Locale e Tim lanciano la Smart Control Room

E’ stata presentata oggi all'Isola Nuova del Tronchetto di Venezia la “torre di controllo” cittadina che integra in un unico sistema di monitoraggio tutte le centrali della rete del trasporto pubblico e il nuovo sistema di video-sorveglianza operativa

12/09/2020 - 13:45

Sono state presentate oggi all’Isola Nuova del Tronchetto la Smart Control Room e la nuova sede della Polizia Locale di Venezia. Hanno presenziato l’evento Luigi Brugnaro, Sindaco di Venezia, Marco Agostini, Comandante Generale della Polizia Locale e Alessandro De Sanctis, Responsabile Sales Public Sector Nord Est di TIM.

La Smart Control Room raccoglie dati e flussi video provenienti dalle diverse centrali e sensori dislocati sul territorio e dalle varie strutture che hanno all’interno della struttura un pool di operatori esperti: ACTV/AVM, Centro Maree, Comune, Polizia Locale, Protezione Civile, Venis e Veritas. I dati forniti dai sensori vengono armonizzati anche con quelli provenienti dalle celle telefoniche e le telecamere presenti sul territorio veneziano. Tutte queste informazioni vengono rappresentate visivamente sui video-wall della Control Room, consentendo agli operatori di verificare eventuali esigenze di intervento in tempo reale.

Il progetto di alto livello tecnologico e di sicurezza per caratteristiche e peculiarità legate anche al contesto geografico, è unico in Italia. Si tratta di una “torre di controllo” nella quale confluiscono in tempo reale un’imponente quantità di dati: dal numero delle persone presenti in città alle tipologie di barche nei canali, dai passaggi dei mezzi pubblici (stradali e acquei) al controllo del flusso turistico, fino alle previsioni meteo e la situazione dei parcheggi. Tutti questi dati, rielaborati garantendo il pieno rispetto della privacy, contribuiscono ad ottimizzare i servizi pubblici e a progettarne di nuovi funzionali alle esigenze dei cittadini.

"Questo progetto- commenta il Luigi Brugnaro Sindaco di Venezia - è stato finanziato in parte con fondi europei del Pon Metro (oltre 5 milioni) e in parte con risorse del Comune e rientra in un piano più generale di quasi 20 milioni di euro che questa Amministrazione sta realizzando per dare nuova funzionalità ad una zona strategica della città. Oggi quindi grazie ad Insula Spa che ha eseguito i lavori, al gruppo TIM e a Venis Spa che si sono occupate della parte tecnologica, possiamo dimostrare come le promesse diventano fatti concreti. Sono molto orgoglioso di questo risultato che ci ha permesso, durante tutto il periodo di lock down, di tenere un filo diretto con la cittadinanza e che ora rappresenta a tutti gli effetti, un vero e proprio fiore all’occhiello per una Città unica al mondo che può finalmente contare su un polo altamente innovativo e all’avanguardia dal quale garantire la sicurezza di tutti e un pronto intervento nel caso di necessità. Una infrastruttura che sarà alla base per la gestione del contributo di accesso fondamentale per la gestione dei flussi turistici. Venezia, città del futuro”.

Questa importante partnership - commenta Alessandro De Sanctis Responsabile Sales Public Sector Nord Est di TIM - aggiunge ulteriore valore al ruolo di Tim, che mette a disposizione le sue competenze tecnologiche e le sue infrastrutture più avanzate per lo sviluppo di nuove soluzioni digitali al servizio delle città e del territorio, proponendosi come partner di riferimento per le Pubbliche Amministrazioni e le imprese”.

Venezia, 12 settembre, 2020

Allegati

Comunicato Stampa

98 KB