Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

TIM azienda Dyslexia Friendly

TIM è stata certificata “Azienda Dyslexia Friendly” da parte dell’Associazione Italiana Dislessia grazie al suo approccio alla diversità e all'inclusione. Leggi di più

La vita sulla nuvola di TIM

Il cloud permette a chiunque di accedere alla massima capacità informatica. Una tecnologia che apre la strada a infinite soluzioni e applicazioni. Leggi di più

TIM e BT siglano accordo preliminare per l’acquisizione di due rami d’azienda di BT Italia

L’operazione permetterà a TIM di ampliare l’offerta di servizi per la trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione e delle Pmi

BT manterrà una significativa presenza in Italia offrendo i propri servizi a grandi aziende e multinazionali

10/12/2020 - 10:48

TIM e BT comunicano di aver siglato un accordo preliminare che consentirà a TIM di acquisire le Business Unit italiane di BT che offrono servizi alla Pubblica Amministrazione e allo Small & Medium Business (SMB), ovvero le piccole e medie imprese.

In particolare, la Business Unit dedicata alla Pubblica Amministrazione fornisce servizi di comunicazione a Ministeri e organizzazioni governative a livello centrale, oltre a diversi enti locali e regionali, mentre la Business Unit SMB offre servizi di connettività e cloud alle piccole e medie imprese in Italia.

Con il trasferimento a TIM della Business Unit dedicata alla Pubblica Amministrazione, il Gruppo amplierà la propria fornitura di servizi di comunicazione e connettività, accelerando il processo di digitalizzazione della PA italiana. Al tempo stesso, con l’integrazione del ramo Small & Medium Business, TIM diversificherà ulteriormente l’offerta di soluzioni ICT e cloud per le piccole e medie imprese in modo efficiente e sicuro. L’accordo include inoltre le attività di supporto ai clienti della Business Unit SMB, fornite dal Contact Center BT di Palermo.

Per BT la transazione si inserisce nel processo di trasformazione attualmente in corso della divisione Global, che punta a focalizzarsi sulla fornitura di servizi di rete, cloud e sicurezza di nuova generazione a organizzazioni multinazionali. BT manterrà una significativa presenza in Italia servendo grandi aziende e multinazionali e garantendo l’accesso alla sua rete globale e ai suoi data center.

I due rami d’azienda oggetto dell’accordo hanno registrato, nel corso dell’esercizio fiscale terminato a marzo 2020, ricavi pari a circa 90 milioni di euro.

L’intesa è subordinata all’espletamento dell’apposita procedura con le organizzazioni sindacali prevista dalla legge e all’autorizzazione da parte delle Autorità competenti. La chiusura dell’operazione è prevista entro il primo trimestre del 2021.

 

TIM
TIM è tra le principali realtà di Information & Communication Technology in Europa e leader di mercato in Italia. Ai propri clienti offre servizi di telecomunicazione fissa e mobile, internet, contenuti digitali premium per l'entertainment - attraverso TIMVISION, TIMMUSIC, TIMGAMES – e piattaforme cloud evolute. Il tutto con offerte flessibili e modulabili in base alle esigenze delle famiglie e delle imprese, su piattaforme accessibili da diversi device. TIM è presente nei principali indici internazionali di Sostenibilità ed è impegnata a diventare il principale operatore Telco dell’Eurozona in questo ambito e nella responsabilità sociale.
Del Gruppo fanno parte TIM Brasil, uno dei principali player del mercato brasiliano; Sparkle, operatore wholesale internazionale tra i primi dieci nel mondo con una rete in fibra che si estende per oltre 540.000 km attraverso Europa, Africa, America e Asia; Olivetti, che opera in settori chiave come l’Internet of Things e produce sistemi hardware e software all’avanguardia.

BT
BT Group è il principale fornitore di telecomunicazioni e reti del Regno Unito, oltre ad essere uno dei principali fornitori di servizi e soluzioni di comunicazione a livello globale, servendo clienti in 180 paesi. Le principali attività nel Regno Unito includono servizi di voce fissa, mobile, banda larga e TV (compresa BT Sport) e una gamma di prodotti su reti fisse e mobili convergenti a clienti privati, aziendali e del settore pubblico. Ai suoi clienti globali, BT fornisce servizi gestiti, sicurezza e servizi di rete e infrastruttura IT a supporto delle loro operazioni in tutto il mondo. BT è organizzata in quattro divisioni customer-facing: Consumer, Enterprise, Global e la consociata interamente controllata, Openreach, che fornisce servizi di accesso di rete a oltre 650 communications provider che vendono servizi telefonici, a banda larga ed Ethernet al mondo consumer e alle aziende in tutto il Regno Unito. Nell'anno terminato il 31 marzo 2020, i ricavi dichiarati di BT Group sono stati pari a 22.905 milioni di sterline con un utile prima delle imposte di 2.353 milioni di sterline. British Telecommunications plc è una consociata interamente controllata di BT Group plc e comprende praticamente tutte le attività e gli asset del Gruppo BT. BT Group plc è quotata alla Borsa di Londra.  Per maggiori informazioni, visita il sito www.bt.com/about.

 

Roma, 10 dicembre 2020

Allegati

Comunicato Stampa

134 KB