Futuro sostenibile

Contribuiamo allo sviluppo sostenibile dei Paesi in cui operiamo, con infrastrutture di rete e servizi digitali innovativi, condividendo le nostre competenze e know how. Approfondisci

Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

TIM e le persone LGBT+: le vie dell'inclusione

La presenza ai Pride, la collaborazione con Parks, la storia di Valentina, prima moglie LGBT+ e poi mamma. Leggi di più

La vita sulla nuvola di TIM

Il cloud permette a chiunque di accedere alla massima capacità informatica. Una tecnologia che apre la strada a infinite soluzioni e applicazioni. Leggi di più

Telecom Italia: Immagini d’arte sulle centraline stradali di Firenze

Telecom Italia rifà il look a 58 armadi ripartilinea presenti nel centro storico di Firenze con le immagini dei monumenti più belli della città: Piazza della Signoria, Palazzo Vecchio, il Duomo, il David di Michelangelo e il Battistero

26/11/2010 - 17:00

Telecom Italia rifà il look alle “centraline” stradali del centro storico di Firenze con pannelli fotografici che ritraggono i monumenti più famosi e gli scorci più suggestivi della città.

Le immagini da diverse prospettive di Piazza della Signoria, Palazzo Vecchio, del Duomo, insieme a quelle del David di Michelangelo, Palazzo Pitti, il Battistero e anche dell’Arno, abbelliranno gli sportelli degli armadi ripartilinea di Telecom Italia presenti sui marciapiedi e che collegano le abitazioni dei clienti alla centrale telefonica di riferimento.

Grazie a una particolare pellicola adesiva, le immagini artistiche ricopriranno gli armadi ripartilinea già dotati di sportelli metallici di nuova generazione e innovative serrature di sicurezza che hanno consentito di porre un freno ai fenomeni di vandalismo.

In questo modo le 58 centraline presenti nel centro storico di Firenze si inseriscono attivamente nel contesto sociale della città, diventando un elemento di arredo urbano e un nuovo punto di osservazione della città per residenti e turisti.

“Si tratta di una bella iniziativa per il decoro della città – dichiara l’assessore alla mobilità, manutenzioni e decoro Massimo Mattei  - grazie alla quale oggetti anonimi come gli armadi della telefonia diventano elementi di qualità e di abbellimento sicuramente graditi a cittadini e visitatori”.

L’iniziativa di Telecom Italia, realizzata di concerto con le amministrazioni comunali, coinvolge le principali città d’arte italiane, tra cui Roma, Torino, Napoli, Palermo, Verona, Varese e Cagliari per un totale di oltre 300 sportelli sul territorio nazionale.

Firenze, 26 novembre 2010

Allegati

Nota stampa (52 KB)

53 KB