Futuro sostenibile

Contribuiamo allo sviluppo sostenibile dei Paesi in cui operiamo, con infrastrutture di rete e servizi digitali innovativi, condividendo le nostre competenze e know how. Approfondisci

Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

TIM e le persone LGBT+: le vie dell'inclusione

La presenza ai Pride, la collaborazione con Parks, la storia di Valentina, prima moglie LGBT+ e poi mamma. Leggi di più

La vita sulla nuvola di TIM

Il cloud permette a chiunque di accedere alla massima capacità informatica. Una tecnologia che apre la strada a infinite soluzioni e applicazioni. Leggi di più

Telecom Italia e Università degli Studi di Catania: al via il Joint Open Lab per avvicinare ricerca e industria

Inaugurato nel campus della città universitaria catanese il laboratorio WAVE per lo sviluppo di servizi di Mobile Internet di nuova generazione

27/11/2013 - 18:19

Ricerca e conoscenza accademica si uniscono al know-how e all’esperienza industriale dando vita a un innovativo modello di relazione fra università e impresa: è la filosofia del “Joint Open Lab WAVE” che Telecom Italia e l’Università degli Studi di Catania hanno inaugurato oggi, nella sede dell’ateneo catanese, alla presenza del Vicesindaco di Catania Marco Consoli, del Rettore dell’Università degli Studi di Catania, professore Giacomo Pignataro, e del responsabile Innovazione di Telecom Italia, Cesare Sironi.

L’attività di ricerca del “Joint Open Lab WAVE” è focalizzata sui servizi di Mobile Internet di prossima generazione, destinati a cittadini e imprese, che permettano lo sviluppo di nuove piattaforme per integrare le tecnologie più avanzate dei device mobili (Long Term Evolution, Mobile Cloud, Innovative Data Centers, ecc.) e del cloud computing per l’applicazione in diversi contesti di vita e di lavoro. 

Il “Joint Open Lab WAVE” godrà di una copertura ultra-broadband mobile realizzata con una soluzione innovativa LTE, che consentirà di sperimentare nuovi servizi mobili e contribuire alla maggiore diffusione della rete a banda larga. Grazie a queste tecnologie innovative, il campus dell’ateneo catanese si trasformerà in un vero e proprio Open Living Lab, aperto a tutti gli studenti.  

Il laboratorio coniuga le competenze interdisciplinari dell’Università degli Studi di Catania con quelle dei ricercatori di Telecom Italia, esperti nei più avanzati e innovativi scenari ICT. L’iniziativa consolida la collaborazione fra l’azienda e il Dipartimento di Ingegneria elettrica, elettronica e informatica dell’ateneo catanese, che include il finanziamento di sei borse di studio per dottorati di ricerca, l’attivazione di contratti di Apprendistato per l’Alta Formazione rivolti ai laureandi e la realizzazione di un Master Universitario di II livello in “Metodologie e tecnologie per lo sviluppo di applicazioni per sistemi e terminali mobili”, oltre alla partecipazione congiunta a bandi di finanziamento in progetti nazionali e internazionali.

Il “Joint Open Lab WAVE”– ospitato nella sede di viale Andrea Doria 6, presso la città universitaria di Catania – è uno degli innovativi poli di ricerca che Telecom Italia sta attivando su tutto il territorio nazionale, in partnership con i più qualificati atenei italiani, con l’obiettivo di rilanciare e trasformare i rapporti fra il mondo dell’industria e quello della ricerca e didattica nel campo dell’innovazione tecnologica. I laboratori già attivi si trovano a Milano, Pisa e Trento ed è prevista l’inaugurazione di un analogo spazio a Torino.

La collaborazione mira ad avvicinare le conoscenze tipiche del mondo accademico alle applicazioni possibili in campo industriale, trasformando le idee innovative in opportunità tangibili per il sistema socio-economico.

“Telecom Italia avrà l’opportunità di lavorare con ricercatori preparati e motivati e, ne siamo certi, l’istituzione di questo nuovo Joint Open Lab sarà luogo di crescita e soddisfazioni sia per il mondo accademico sia per quello industriale”,  afferma Giacomo Pignataro, Rettore dell’Università degli Studi di Catania.

“Telecom Italia ha deciso di investire nella ricerca universitaria e nell’alta formazione rivolgendosi all’Università degli Studi di Catania”, dichiara Cesare Sironi, responsabile Innovazione di Telecom Italia. “Insieme con l’ateneo catanese vogliamo sviluppare un nuovo modello di ricerca e innovazione, che abbia ricadute positive e immediate sul mondo industriale. Questo percorso – aggiunge Sironi – è parte integrante di un più ampio progetto del Gruppo basato su ‘Open Innovation’ che coinvolge industria, università, start up e realtà territoriali innovative”.

Tutte le informazioni sul “Joint Open Lab WAVE” di Catania e gli altri analoghi spazi di Telecom Italia sono disponibili online al sito www.telecomitalia.com/JOLwave.

Catania, 27 novembre 2013

Allegati

Nota stampa (100 KB)

102 KB