Futuro sostenibile

Contribuiamo allo sviluppo sostenibile dei Paesi in cui operiamo, con infrastrutture di rete e servizi digitali innovativi, condividendo le nostre competenze e know how. Approfondisci

Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

TIM e le persone LGBT+: le vie dell'inclusione

La presenza ai Pride, la collaborazione con Parks, la storia di Valentina, prima moglie LGBT+ e poi mamma. Leggi di più

La vita sulla nuvola di TIM

Il cloud permette a chiunque di accedere alla massima capacità informatica. Una tecnologia che apre la strada a infinite soluzioni e applicazioni. Leggi di più

TIM: intervento di riparazione del cavo sottomarino in fibra ottica Milazzo-Vulcano

Attività di manutenzione straordinaria ed urgente a causa del probabile danneggiamento da parte di terzi che mette a rischio le comunicazioni in parte delle isole Eolie

27/12/2016 - 11:15

TIM informa che da domani inizierà l’attività di riparazione del cavo sottomarino in fibra ottica situato tra Milazzo e l’isola di Vulcano, che serve a garantire anche i collegamenti con Lipari e Salina nelle Eolie.

Si tratta di un’attività di manutenzione straordinaria resa necessaria ed urgente dal danneggiamento del cavo provocato nei giorni scorsi, probabilmente da imbarcazioni praticanti la pesca a strascico.

TIM ha programmato questo intervento, che verrà effettuato con l’ausilio della nave posacavi, al fine di garantire la massima efficienza dei collegamenti telefonici e di trasmissione dati che altrimenti avrebbero rischiato di essere compromessi dall’ulteriore deterioramento del collegamento sottomarino a seguito del danno subìto.

Il cavo sarà portato in superficie e sarà sostituita una tratta di circa 1.500 metri. Una volta completate le operazioni di ripristino, questo sarà nuovamente adagiato sul fondo marino nell’originario tracciato.

Al fine di limitare l’impatto dei lavori sulla funzionalità dei servizi telefonici delle isole coinvolte, TIM ha previsto un’attività di reinstradamento dei flussi trasmissivi di telecomunicazioni che garantirà la maggior parte dei servizi telefonici di rete fissa e mobile, con sole limitazioni di alcuni collegamenti ADSL e del traffico dati su rete mobile anche da parte degli altri operatori.

L’azienda fa presente che l’intervento si svolgerà in mare aperto e che il completamento dello stesso, subordinato alle condizioni meteorologiche e marittime, è previsto entro la serata del prossimo 31 dicembre.

Palermo, 27 dicembre 2016

Allegati

Nota Stampa (65 KB)

67 KB