Futuro sostenibile

Contribuiamo allo sviluppo sostenibile dei Paesi in cui operiamo, con infrastrutture di rete e servizi digitali innovativi, condividendo le nostre competenze e know how. Approfondisci

Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

TIM e le persone LGBT+: le vie dell'inclusione

La presenza ai Pride, la collaborazione con Parks, la storia di Valentina, prima moglie LGBT+ e poi mamma. Leggi di più

La vita sulla nuvola di TIM

Il cloud permette a chiunque di accedere alla massima capacità informatica. Una tecnologia che apre la strada a infinite soluzioni e applicazioni. Leggi di più

TIM Main Partner di “Matera 2019 – Capitale Europea della cultura”

Siglato accordo di collaborazione con Fondazione Matera Basilicata 2019

18/12/2018 - 12:00


TIM sigla l’accordo di collaborazione con Fondazione Matera Basilicata 2019 e diventa Main Partner di “Matera 2019 – Capitale Europea della cultura” contribuendo così al progetto che renderà la città il punto di osservazione privilegiato sulla cultura in Europa.

Per l’intero anno prossimo TIM metterà a disposizione di “Matera 2019” le più avanzate tecnologie che l’azienda sta sviluppando sull’intero territorio nazionale e su quello materano nel campo dell’Information and Communication Technologies e le renderà fruibili in diversi ambiti di applicazione: dalla pubblica sicurezza al turismo, dai big data al cloud, per tendere al modello più evoluto di smart city, avvalendosi delle più moderne infrastrutture di rete fissa e mobile.

L’evento di inaugurazione di “Matera 2019 – Capitale Europea della cultura” sarà caratterizzato dall’interazione tra la città e l’anno delle celebrazionisi inizia, infatti,  il 19 gennaio  quando le note di 2019 musicisti, provenienti da tutto il mondo, animeranno i quartieri della città.  2019 saranno le baglight che daranno vita ad uniche ed emozionanti architetture di luce e 2019  saranno i lumini che avvolgeranno il cielo sopra la città.  

TIM, pienamente in linea con lo spirito e il ruolo di “Matera 2019”, sarà l’abilitatore tecnologico, attraverso lo sviluppo di nuove applicazioni e servizi, di innovative forme di conoscenza e di diffusione della cultura.

 

Roma, 18 dicembre 2018

Allegati

Nota Stampa (58 KB)

59 KB