Ultimi Comunicati Stampa

Redazione ufficio stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM. Leggi i comunicati

Provincia autonoma di Trento e TIM: Attiva la copertura di telefonia mobile del lago di Tovel

Turisti e residenti possono usufruire dei servizi di comunicazione evoluta GSM, 4G e 5G e in caso di necessità effettuare chiamate di soccorso ed emergenza

24/08/2023 - 11:15

L’intera area del lago di Tovel è coperta dal servizio di telefonia mobile. L’intervento è stato promosso dalla Provincia autonoma di Trento e da TIM che ha investito nell’infrastruttura oltre 70 mila euro. 

I servizi di telefonia mobile sono stati attivati grazie all’installazione di una stazione radio base realizzata su una infrastruttura di Trentino Digitale, che ha messo a disposizione il traliccio a monte del lago utilizzato dalla Protezione Civile. In questo modo è stato possibile fornire ai turisti della splendida location trentina, in un’area di circa 15 km quadrati fino ad oggi priva di copertura, i servizi di comunicazione evoluta e la possibilità di effettuare chiamate di soccorso ed emergenza in caso di necessità.

L’impianto si trova in una posizione dominante rispetto al Lago di Tovel e fornisce copertura con i sistemi GSM, 4G e 5G a tutta l’area del lago e alla strada provinciale di accesso.

“La sinergia tra pubblico e privati - sottolinea l’assessore provinciale allo sviluppo economico, ricerca e lavoro, Achille Spinelli - ha consentito di ottenere un risultato importante, altrimenti non raggiungibile autonomamente, ovvero di estendere la copertura in una vasta area che fino ad oggi era rimasta esclusa. La val di Tovel è meta di migliaia di turisti, che ogni anno raggiungono il lago per ammirarne la bellezza e, allo stesso tempo, Tovel è nel cuore dell’areale degli orsi. Non vanno dimenticati i residenti che frequentano tutto l’anno questo angolo del Gruppo di Brenta. Era quindi necessario garantire una copertura adeguata del segnale di telefonia e garantire la sicurezza. L’intervento non è stato semplice ma grazie alla collaborazione con l’azienda di telecomunicazioni siamo riusciti ad offrire una soluzione ad un’esigenza non più procrastinabile”. 

Dello stesso tenore anche il sindaco del Comune di Ville d’Anaunia, Samuel Valentini: “Da tempo avevamo richiesto che la zona del lago di Tovel fosse coperta da un adeguato servizio di telefonia mobile. La val di Tovel registra nei soli tre mesi estivi circa 100 mila presenze turistiche. Esisteva un reale problema di sicurezza, intesa in termini generali: in caso di infortunio non era possibile chiamare i soccorsi ma si era costretti a spostarsi anche di una decina di chilometri per poter effettuare la chiamata d'emergenza. L’intervento - conclude il sindaco Valentini - risponde ad esigenze reali da parte di operatori, turisti e residenti”. 

“Il tema sicurezza - spiega Paolo Simonetti, dirigente generale dell’unità di missione strategica (Umst) per l'innovazione nei settori energia e telecomunicazioni della Provincia autonoma di Trento - è certamente alla base della decisione della Provincia autonoma di Trento di promuovere l’intervento. Ora, turisti e residenti, oltre che operatori, hanno la possibilità di chiamare il numero unico per le chiamate di emergenza (anche se abbonati con altri operatori), oltre che beneficiare di una copertura telefonica ottimale”.

La situazione precedente all’intervento di copertura è descritta dal sindaco Samuel Valentini: “Era importantissimo dare copertura ad un territorio che vede un’elevata presenza turistica, soprattutto nei mesi estivi. Il tema sicurezza a favore degli escursionisti era molto importante per noi. In caso di infortunio era impossibile attivare i soccorsi ed era necessario spostarsi dal lago di Tovel anche per svariati chilometri per poter richiedere i soccorsi. Più volte l’intervento dell’elicottero del 112 era reso difficoltoso per l’impossibilità di verificare il luogo del soccorso o di contattare chi aveva dato l’allarme. In val di Tovel funzionava solo la rete Tetra, che però è disponibile solo agli uomini della Protezione Civile. Da qualche giorno la situazione è stata risolta e l’intera area è illuminata dal segnale telefonico mobile. Siamo molto grati alla Provincia autonoma di Trento e a TIM per aver individuato e realizzato una soluzione ottimale”.

“Siamo orgogliosi di aver messo a disposizione il nostro know-how tecnologico per la realizzazione della rete mobile al lago di Tovel – conclude Paolo Ajolfi, responsabile Development & Project Management Nord Est di TIM – La stazione radio base al servizio dell’area consente di usufruire delle più moderne tecnologie di comunicazione mobile, compreso il 5G, e si inserisce in un contesto di collaborazione che da anni vede impegnata TIM al fianco della Provincia autonoma di Trento per promuovere lo sviluppo digitale del territorio”.

 

Trento, 24 agosto 2023 

Allegati

Nota Stampa

132 KB