La nostra visione ESG

ESG vision

Crediamo che la trasformazione digitale sia la chiave per lo sviluppo sociale ed economico del nostro Paese e per la tutela del nostro territorio. Approfondisci

Olivetti e il Politecnico di Torino disegnano il futuro con la seconda edizione del Master Smart Product Design 4.0

19/10/2022 - 13:35

A partire da febbraio 2023 prenderà il via a Ivrea la seconda edizione del Master Universitario di Primo livello “Smart Product Design 4.0”, promosso dalla Scuola di Master e Formazione Permanente del Politecnico di Torino in partnership con Olivetti, la società del Gruppo TIM specializzata nell’IoT, che opera nell’ambito di TIM Enterprise finalizzato alla formazione di giovani neolaureati che intendano approfondire le tematiche relative alle tecnologie e metodologie per l'ideazione e lo sviluppo di prodotti intelligenti (Smart Product).

Un percorso che si concentra su soluzioni in grado di sfruttare al meglio le potenzialità della sensoristica, delle tecnologie ICT e dell'analisi dati, focalizzato sule metodiche di sviluppo di prodotti tipici della rivoluzione digitale e dell'industria 4.0 ed orientato alla gestione dei processi aziendali secondo logiche smart e collaborative.

Il Master, che riceverà un finanziamento dalla Regione Piemonte, ha l’obiettivo di formare personale ad alta specializzazione, figure professionali dalle skill molteplici, costantemente orientate all’innovazione. L’esperienza maturata nella prima edizione, che si concluderà il prossimo mese di gennaio e che ha già raggiunto ottimi risultati grazie alla perfetta integrazione tra gli obiettivi accademici e quelli aziendali, rappresenta il punto di partenza per la realizzazione della seconda edizione.

Nel corso del mese di ottobre sarà pubblicato il Bando di selezione che riporterà le caratteristiche del Master, la durata, i tempi e le modalità per candidarsi. I requisiti fondamentali per la candidatura sono la laurea di primo livello in discipline STEM e un’età inferiore ai 30 anni al momento dell’assunzione presso l’azienda partner.

Il percorso di formazione avrà la durata complessiva di 2 anni e si articolerà in 400 ore di attività didattica svolta presso l’Ateneo e in 1100 ore di formazione presso l’azienda con il supporto di tutor aziendali (di cui circa 700 di training on the job e project work).

L'Ufficio Master e Formazione Permanente del Politecnico valuterà le candidature ricevute per la verifica del rispetto dei requisiti di ammissione e, a seguire, i recruiter di Olivetti svolgeranno le attività di selezione finalizzata alla stesura di una graduatoria ed all’individuazione di 13 candidati che saranno assunti con Contratto di Apprendistato di Alta Formazione e Ricerca.

I neoassunti saranno inseriti in strutture aziendali coinvolte nel processo di innovazione digitale e saranno accompagnati in un percorso di orientamento e onboarding, utile all’inserimento ed alla conoscenza delle specificità iniziando, parallelamente, il percorso caratterizzato dal mix tra formazione specialistica e lavoro “sul campo”.

“Dopo il successo della prima edizione, il Master in Smart Product Design 4.0 continua a proiettarsi ambiziosamente verso il futuro grazie a un approccio che investe sui giovani in maniera innovativa - sottolinea Quang Ngo Dinh, Amministratore Delegato di Olivetti -. Un percorso formativo all'avanguardia che approfondisce le tecnologie dell'IoT, dell'AI e dei Big Data: territori di sviluppo digitale che ci vedono oggi protagonisti nel raggiungimento degli obiettivi di TIM Enterprise di cui Olivetti fa parte”.

“Il Politecnico di Torino ha saputo negli anni tessere un percorso formativo di alto livello intrecciandolo sapientemente con le esigenze di importanti aziende del territorio per formare specialisti e professionisti per l’industria 4.0.  e per questo siamo estremamente soddisfatti di essere riusciti ad attivare questo master a Ivrea - dichiara Enrico Vezzetti, Coordinatore del Master per il Politecnico di Torino -. Siamo convinti che il collegamento tra il mondo accademico e quello aziendale sia la chiave per garantire ai partecipanti la possibilità di affinare le competenze digitali specialistiche e le soft skills grazie a un percorso formativo che si alterna alla presenza in azienda”.

“Desidero complimentarmi per l’iniziativa che vede la collaborazione tra Politecnico di Torino e Olivetti sia per l’opportunità che viene data ai giovani laureati sia per il fatto che si possono creare occasioni di impiego ad alto livello tecnologico proprio a Ivrea. L’Amministrazione ha dimostrato sempre l’attenzione ai progetti di sviluppo tecnologico nell’ambito delle opportunità che nascono per le imprese, cercando di contribuire a perpetuare lo spirito innovativo della storica Olivetti” dichiara Elisabetta Piccoli, ViceSindaco del Comune di Ivrea.

Questo percorso formativo è un ottimo esempio di perfetta interazione tra impresa e mondo della scuola - dichiara Cristina Ghiringhello, direttore di Confindustria Canavese -. Attraverso il master i giovani laureati possono arricchire il loro bagaglio di conoscenze e capacità in linea con le nuove professionalità emergenti, facendo esperienza in una vera realtà produttiva e costruendo così il proprio percorso di carriera; le imprese, invece, hanno l’opportunità di testare le soft e hard skills dei giovani e nello stesso tempo possono contare sul talento dei neolaureati per attivare importanti percorsi di innovazione al loro interno. Una perfetta modalità per rafforzare il dialogo e la continuità tra due mondi che possono trovare vantaggi reciproci da una più stretta collaborazione”.

***

Olivetti è la società del Gruppo TIM specializzata nell’IoT, che opera nell’ambito di TIM Enterprise, è attiva sul mercato domestico e internazionale come realtà rinnovata e in evoluzione. Con un’ampia offerta di prodotti e servizi all’avanguardia unisce alla leadership nei segmenti retail e office un’esperienza consolidata nell’Internet of Things e nei Big Data, con un posizionamento distintivo di competenze nell’abilitazione del business attraverso l’innovazione digitale sfruttando in particolare la tecnologia 5G.

 

www.olivetti.com

 

Ivrea, 19 ottobre 2022 

 

Allegati

Nota stampa (91 KB)

259 KB