Gruppo TIM
Gruppo TIM

La nostra visione ESG

ESG vision

Crediamo che la trasformazione digitale sia la chiave per lo sviluppo sociale ed economico del nostro Paese e per la tutela del nostro territorio. Approfondisci

AzerTelecom e Sparkle: cooperazione sulla Digital Silk Way

Protocollo d'intesa sul progetto che stabilisce un nuovo corridoio digitale tra l'Asia centrale e l'Europa

21/04/2022 - 11:10

Sparkle, primo operatore di servizi internazionali in Italia e fra i primi nel mondo, e AzerTelecom, principale operatore wholesale dell'Azerbaigian, hanno firmato un protocollo d'intesa per stabilire una collaborazione nell'ambito del progetto "Digital Silk Way" che mira a creare un corridoio di telecomunicazioni digitale tra l'Europa e l'Asia attraverso l'Azerbaigian.

Selezionato come uno dei cinque migliori progetti infrastrutturali strategici in Asia al Global Strategic Infrastructure Leadership Forum nel 2020, il progetto Digital Silk Way è stato avviato da NEQSOL Holding e implementato da AzerTelecom per sviluppare le tecnologie informatiche e l'ecosistema digitale in Azerbaigian e trasformare il paese in un hub digitale per la regione.

In base all'accordo, firmato a margine dell'evento globale sulle telecomunicazioni Capacity Middle East 2022, le parti hanno convenuto di valutare nuove opportunità commerciali e di studiare la fattibilità di stabilire e gestire congiuntamente un nuovo corridoio di capacità trasmissiva end-to-end tra l'Asia centrale e Europa, sfruttando anche l'infrastruttura esistente di Sparkle che si estende dalla Turchia all'Italia fino a tutti i principali hub europei.

Il progetto Digital Silk Way apre nuove opportunità per la cooperazione regionale nel settore delle telecomunicazioni. Permette di creare una nuova rotta digitale che sarà la più breve tra Europa e Asia. Crediamo che la nostra collaborazione con Sparkle, che mostra un grande interesse per un nuovo percorso, sarà vantaggiosa per le nostre aziende e contribuirà ad accelerare la digitalizzazione nella regione", ha detto Fuad Allahverdiyev, Presidente del Consiglio di Amministrazione di AzerTelecom. 

Nel contesto di un settore in cui la cooperazione tra operatori è fondamentale, siamo particolarmente lieti di aderire al progetto Digital Silk Way con AzerTelecom per la realizzazione di un nuovo percorso tra Europa e Asia che aggiunge diversificazione - migliorando le prestazioni - alle rotte esistenti, rispondendo alle crescenti esigenze di resilienza e sicurezza nelle comunicazioni digitali globali”, ha aggiunto Elisabetta Romano, Amministratore Delegato di Sparkle. 

Informazioni su AzerTelecom

AzerTelecom, parte di NEQSOL Holding, è il principale operatore di telecomunicazioni wholesale dell'Azerbaigian che collega il Paese con la rete Internet globale. NEQSOL Holding è un gruppo diversificato di aziende che operano in otto paesi nei settori dell'energia, delle telecomunicazioni, dell'hi-tech e delle costruzioni. Scopri di più su AzerTelecom seguendo i suoi profili its Twitter e LinkedIn  o visitando il sito www.azertelecom.az

 

Informazioni su Sparkle

Sparkle è l’operatore globale del Gruppo TIM: primo fornitore di servizi internazionali in Italia e fra i primi dieci nel mondo, ha una rete proprietaria in fibra che si estende per oltre 600.000 km attraverso Europa, Africa, le Americhe e Asia. Grazie alle piattaforme IP & Data, Cloud e Data Center, Enterprise, Mobile e Voce, Sparkle offre una gamma completa di soluzioni ICT a imprese e multinazionali, operatori di telefonia fissa e mobile, ISP, OTT, fornitori di contenuti e servizi media e Application Service Provider. La forza vendita di Sparkle è attiva su scala mondiale con una presenza diretta in 32 Paesi.

Scopri di più su Sparkle seguendo i profili Twitter e Linkedin o visitando il sito tisparkle.com

 

Roma / Baku, 21 Aprile 2022

Allegati

download pdf

Comunicato Stampa

337 KB