Gruppo TIM
Gruppo TIM

La nostra visione ESG

ESG vision

Crediamo che la trasformazione digitale sia la chiave per lo sviluppo sociale ed economico del nostro Paese e per la tutela del nostro territorio. Approfondisci

Data Sharing Masters

How smart organizations use data ecosystems to gain an unbeatable competitive edge

05/11/2021 - 12:00

Il Rapporto “Data Sharing Masters” di Capgemini riporta i risultati di una ricerca effettuata su un campione di 750 grandi imprese di 12 Paesi (inclusa l’Italia) per valutare i benefici derivanti dalla condivisione di dati con altre aziende, creando degli ecosistemi di condivisione di informazioni. I modelli di condivisione di dati sono già adottati in alcuni processi come la ricerca e sviluppo (Open Innovation), ma si aprono opportunità sia in altri ambiti come ad esempio il processo produttivo (Open Manufacturing Platform) o in settori specifici (salute e prevenzione). Vengono identificati 37 use cases. Secondo la ricerca, le imprese che partecipano a tali ecosistemi possono ottenere benefici finanziari fino a 940 milioni di dollari (ovvero, il 9% del fatturato annuo per una media organizzazione con un fatturato annuo di 10 miliardi di dollari). Ulteriori vantaggi si possono concretizzare nell’arco di 5 anni attraverso riduzioni di costi, individuazione di nuovi flussi di ricavi, miglioramenti della produttività. Tuttavia, il 6 imprese su 10 hanno un approccio ancora “tradizionale” e sono impegnato in ecosistemi che implicano una semplice condivisione dei dati e bassi livelli di collaborazione. Almeno 1 impresa ogni 4 intervistate, principalmente appartenenti ai settori delle telecomunicazioni, banche e assicurazioni, potrebbe investire fino a 50 milioni di dollari nello sviluppo di tali ecosistemi nei prossimi 2-3 anni.

Autore: Capgemini

Editore: Capgemini

Data di pubblicazione: Luglio 2021