Futuro sostenibile

Contribuiamo allo sviluppo sostenibile dei Paesi in cui operiamo, con infrastrutture di rete e servizi digitali innovativi, condividendo le nostre competenze e know how. Approfondisci

Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

TIM e le persone LGBT+: le vie dell'inclusione

La presenza ai Pride, la collaborazione con Parks, la storia di Valentina, prima moglie LGBT+ e poi mamma. Leggi di più

La vita sulla nuvola di TIM

Il cloud permette a chiunque di accedere alla massima capacità informatica. Una tecnologia che apre la strada a infinite soluzioni e applicazioni. Leggi di più

Avviso disponibilità progetti di fusione per incorporazione TIM Real Estate S.r.l. e Olivetti Multiservices S.p.A.

21/04/2017 - 07:00

TIM S.p.A.
Sede Legale in Milano Via Gaetano Negri n. 1
Direzione Generale e Sede Secondaria in Roma Corso d’Italia n. 41
Casella PEC: telecomitalia@pec.telecomitalia.it
Capitale sociale euro 10.740.236.908,50 interamente versato
Codice Fiscale/Partita Iva e numero iscrizione al Registro delle Imprese di Milano 00488410010

DEPOSITO DOCUMENTAZIONE

Milano 24 marzo 2017 - Si informa che in data odierna sono stati depositati presso il Registro delle Imprese di Milano i progetti di fusione per incorporazione in Telecom Italia S.p.A. (“TIM” o l’Incorporante) delle controllate totalitarie TIM Real Estate S.r.l. (“TIM RE” o l’Incorporanda) e Olivetti Multiservices S.p.A. (“OMS” o “l’Incorporanda”).


Trattandosi di incorporazione di società interamente possedute ex art. 2505 codice civile, le decisioni in ordine alle Fusioni saranno adottate: (i) per TIM dal Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell’art. 2505, comma 2, codice civile e dell’art. 12 dello Statuto; (ii) per TIM RE e OMS dalle rispettive Assemblee dei soci.


Ai sensi dell’art. 2505, comma 3, codice civile, gli azionisti di TIM S.p.A. che rappresentino almeno il 5% del capitale sociale possono chiedere che le decisioni in ordine alle fusioni siano adottate dall’Assemblea straordinaria a norma dell’art. 2502, comma 1, codice civile. Gli azionisti che intendessero avvalersi di tale facoltà dovranno indirizzare, entro 8 giorni dalla data del deposito dei Progetti di Fusione presso il Registro delle Imprese di Milano, apposita domanda corredata dalla certificazione comprovante la titolarità delle azioni, per posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo telecomitalia@pec.telecomitalia.it (rif.to Corporate Affairs) o in alternativa a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, a TIM S.p.A. Direzione Generale - Funzione Corporate Affairs Corso d’Italia n. 41 00198 Roma.


La documentazione di fusione, accompagnata da apposita nota illustrativa delle caratteristiche e delle finalità dell’operazione, è in corso di pubblicazione sul sito internet della società http://www.telecomitalia.com/tit/it/investors/investments-divestments/corporate_operations.html.

 

 



.html