Gruppo TIM
Gruppo TIM

La nostra visione ESG

ESG vision

Crediamo che la trasformazione digitale sia la chiave per lo sviluppo sociale ed economico del nostro Paese e per la tutela del nostro territorio. Approfondisci

Giornata delle donne e ragazze nella scienza

TIM per le STEM insieme a Valore D

11/02/2022 - 10:45

Oggi ricorre la Giornata Internazionale per le Donne e le Ragazze nella Scienza istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 2015 per diffondere la cultura della parità di genere nelle materie STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics).

Da molti anni TIM è partner di Valore D, l’associazione di aziende per la promozione dell’occupazione e della leadership femminile, che in occasione di questa giornata organizza il talk “STEM: protagoniste di una grande storia" in live streaming alle ore 16:00, cui è possibile iscriversi cliccando qui.

Il talk di oggi si inserisce all’interno del filone “Empowerment” del Progetto Donna di TIM, l’iniziativa che supporta la diffusione della cultura delle pari opportunità e la crescita professionale delle donne in azienda. L’evento di Valore D è un’occasione preziosa per ascoltare le storie di sei role model STEM d’eccezione e riflettere sull’Obiettivo 5 dell’Agenda 2030: “Raggiungere l’uguaglianza di genere e l’autodeterminazione di tutte le donne e ragazze.

La scelta delle materie STEM da parte delle ragazze

In base ai dati forniti dall’UNESCO, le ragazze che scelgono di studiare materie STEM rimangono una minoranza, a causa di stereotipi e pregiudizi molto comuni secondo cui le donne sarebbero meno inclini allo studio delle materie scientifiche rispetto agli uomini. Nella realtà, invece, le donne che studiano materie STEM ottengono risultati migliori degli uomini, anche se i condizionamenti culturali e le scarse possibilità di carriera spesso disincentivano le ragazze a scegliere studi scientifici. Per superare questo bias è necessario agire sulla diffusione di una cultura di pari opportunità e di role modeling di donne scienziate, a cui le ragazze possano fare riferimento nella scelta degli studi universitari e di percorsi lavorativi di successo.

L’impegno di TIM per superare il gender gap

Su questo fronte la prima azione del Progetto Donna è stata la pubblicazione del Manifesto di TIM per la riduzione del gender gap articolato in 5 impegni specifici che TIM assume verso le persone, cui si agganciano diversi strumenti quali il networking, le tecniche per migliorare la propria capacità di comunicazione e affermazione, il coaching e il mentoring, incontri di role modeling, e tanto altro. Anche il linguaggio gioca un ruolo fondamentale nella cultura dell’inclusione e nell’abbattimento delle barriere di genere. TIM ha, infatti, avviato percorsi formativi su bias di genere e linguaggi e somministrato l’Harvard Implicit Test a tutta la popolazione aziendale, con l’obiettivo di comprendere i meccanismi di funzionamento dei pregiudizi legati al genere nella valutazione delle persone e nell’operare delle scelte. Nell’ambito del Progetto Donna TIM promuove, inoltre, la genitorialità condivisa e nel 2021 ha raddoppiato la disponibilità dei giorni di paternità.

L’attenzione e l’attività di TIM sui temi legati all’empowerment femminile e al gender gap è costante e sempre alla ricerca di nuovi strumenti da offrire alle proprie persone, nella convinzione che la diversità e l’inclusione siano un valore irrinunciabile all’interno delle aziende e nella società.