TIM Green

Un insieme di iniziative per migliorare l’efficienza ambientale dei nostri prodotti, dall’utilizzo di materiali sostenibili alla riduzione dei consumi energetici. Approfondisci

Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

TIM e le persone LGBT+: le vie dell'inclusione

La presenza ai Pride, la collaborazione con Parks, la storia di Valentina, prima moglie LGBT+ e poi mamma. Leggi di più

La vita sulla nuvola di TIM

Il cloud permette a chiunque di accedere alla massima capacità informatica. Una tecnologia che apre la strada a infinite soluzioni e applicazioni. Leggi di più

Valutazioni d'impatto

Lo Shared Value Model sviluppato da TIM è un modello che, a fasi successive, permette di identificare, con parametri qualitativi e quantitativi, il valore degli impatti sociali sulla comunità e territorio di riferimento, determinati dal business di riferimento. La validità del Modello è stata certificata da un Ente Terzo PwC (PricewaterhouseCooper) che ha riconosciuto già dal 2016 la validazione di questo Modello di misurazione.

Obiettivi

Avvicinare e integrare la responsabilità sociale nelle attività di business, in modo da valorizzarla come opportunità di creazione di valore, non solo per la società, ma anche per il business stesso e dare evidenza di come la sostenibilità può dare sia ai risultati economici aziendali sia alla comunità in termini di valore sociale e di tutela delle risorse naturali.

Attività e progetti misurati

Digitalizzazione del Paese, Impatto occupazionale, TIM Ventures e gli Asili nido e la Scuola materna in TIM sono le attività e i progetti che abbiamo preso in considerazione nel 2018 per misurarne il valore in termini di business e di impatto sociale attravero il TIM Shared Value Model.

Digitalizzazione del Paese

Dotare il Paese di connessioni ultraveloci

Social Need: urbanizzazione sostenibile; innovazione e trasformazione digitale
Il progetto contribuisce al raggiungimento del SDG 9

Strategia di TIM
La sfida colta con il piano ultrabroadband è quella di diventare abilitatore di connessioni tra imprese digitali e imprese tradizionali, in modo da creare sinergia positiva e di facilitare l’ingresso della Pubblica Amministrazione e delle comunità locali nell’ecosistema digitale
Obiettivi
- abilitare la vita digitale del Paese, contribuendo alla crescita dell’economia italiana e creando nuovi posti di lavoro
- garantire un accesso ultrabroadband di elevata qualità
- diffondere la copertura del servizio in maniera pervasiva in un numero sempre maggiore di aree

SOCIAL VALUE

  • 7.222 mln € per impatto da costruzione e deployment della rete
  • 45.618 posti di lavoro attivabili grazie agli investimenti nella rete fissa e mobile

BUSINESS VALUE

4.306 mln € di ricavi

Impatto occupazionale

Motore per l'occupazione ed economia del paese

Social Need: benessere economico
Il progetto contribuisce al raggiungimento del SDG 8

Strategia di TIM
Telecom Italia rappresenta l’operatore di riferimento nel viaggio dell’innovazione e della digitalizzazione determinante per il processo di trasformazione sia tecnologica sia dei processi organizzativi interni. TIM è asset occupazionale anche per tutto l’indotto che ad essa fa  riferimento.
Obiettivi
- confermare e accrescere il ruolo «pervasivo» di TIM per l’intera economia del Paese, per la competitività delle sue aziende e per l’efficienza della Pubblica Amministrazione
- tutelare il benessere sociale dei cittadini, mediante la generazione di lavoro diretto e indiretto

SOCIAL VALUE

Circa 102.415 posti di lavoro diretti ed indiretti in Italia, pari a 9.133  mln € di cui:

  • circa 2.515 mln di € di contributi diretti alle famiglie italiane
  • circa 6.618 mln di € di contributi indiretti alle famiglie italiane

 

TIM Ventures

Propulsore di innovazione digitale per il Paese

Social Need: benessere economico
Il progetto contribuisce al raggiungimento del SDG 8

Social Need: innovazione e trasformazione digitale
Il progetto contribuisce al raggiungimento del SDG 9



Strategia di TIM

TIM Ventures, il corporate venture capital di TIM, è uno degli strumenti tramite cui TIM ha realizzato la propria strategia di Open Innovation, fattore distintivo per l’innovazione digitale.
Il business e le sue regole del gioco cambiano a ritmi velocissimi. I prodotti e i servizi necessitano di continua ricerca. Il talento e le competenze si muovono.
E’ quindi sempre più fattore critico di successo per un’azienda innovare. E in un contesto dinamico e digitale come quello in cui opera TIM, l’innovazione è necessariamente operata utilizzando non solo le risorse interne, i laboratori, i propri reparti R&D, ma anche rivolgendosi all’esterno, in ottica di ”Open Innovation”, un’espressione coniata nel 2003 dall’economista statunitense Henry Chesbrough, che dirige il “Garwood Center for Corporate Innovation” della Haas School of Business - UC Berkeley e che sul tema ha scritto numerosi e importanti contributi.
Obiettivi
L’innovazione di TIM passa anche tramite l’Open Innovation imprenditoriale. L’investimento in startup digitali in sinergia con la business strategy di TIM ha avuto l’obiettivo di innestare e promuovere un circolo virtuoso mutuamente profittevole, in cui, da un lato, TIM si propone di cogliere le migliori innovazioni di prodotto e di servizio ottimizzando il time-to-market dell’innovazione, dall’altro, la realtà finanziata trova in TIM un soggetto capace di sostenerne lo sviluppo e di proporsi come partner e riferimento industriale.
 
 

SOCIAL VALUE

€ 2,6 mln investiti
60 i dipendenti delle partecipate TIM Ventures
+ € 3,2 mln il valore della produzione delle partecipate TIM Ventures
+ € 7,5 mln i capitali di rischio complessivamente raccolti dalle partecipate TIM Ventures


BUSINESS VALUE

10 partecipazioni in start up

Gli asili nido e la scuola materna in TIM

People Caring

Social Need: benessere economico
Il progetto contribuisce al raggiungimento del SDG 5

Strategia di TIM

La passione con cui lavorano le persone è fondamentale per la sopravvivenza di qualsiasi impresa. La sostenibilità economica dipende quindi anche dal rispetto e dall’attenzione che le aziende mostrano verso i dipendenti. Sulla base di questa convinzione, TIM mette in atto numerose iniziative per far sì che le sue persone siano serene nella vita lavorativa e anche, per quel che l’azienda può fare, nella vita personale
Obiettivi
- rispettare l’equilibro tra vita lavorativa e tempo libero dei propri dipendenti
- supportare le esigenze dei figli e della famiglia in genere
- valorizzare le forma di diversità presenti nel contesto lavorativo, offrendo soluzioni flessibili e personalizzate

SOCIAL VALUE

  • 1,11 milioni di euro
  • 6 asili nido, 1 nido in convenzione e 1 scuola materna aziendale
  • 252 posti disponibili
  • più di 300 rimborsi per la frequenza di strutture per l’infanzia (nidi-materne- babysitting)


BUSINESS VALUE

  • Riduzione delle assenze delle lavoratrici madri e conseguente riduzione dei costi per assenteismo
  • Riduzione del periodo di congedo parentale e del ricorso al part-time