Gruppo TIM
Gruppo TIM

La nostra visione ESG

ESG vision

Crediamo che la trasformazione digitale sia la chiave per lo sviluppo sociale ed economico del nostro Paese e per la tutela del nostro territorio. Approfondisci

PA

TIM per la formazione della Pubblica Amministrazione

Con il PNRR persone qualificate per qualificare il Paese.

17/02/2022 - 11:00

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza prevede un investimento straordinario sulla formazione che riguarda tutti i dipendenti della PA con l’attivazione di percorsi formativi differenziati per target di riferimento, qualificati e certificati, destinati agli oltre tre milioni di dipendenti della Pubblica Amministrazione.

I target del PNRR attesi in questo ambito sono la formazione e riqualificazione di almeno 750.000 dipendenti delle PA, di cui 350.000 delle PA centrali entro il 2026 e la certificazione dei risultati della formazione per almeno il 70% dei dipendenti.
 

Piano strategico per la valorizzazione e lo sviluppo del capitale umano della Pubblica Amministrazione


TIM è partner del Dipartimento della Funzione Pubblica
nell’ambito del Piano strategico per la valorizzazione e lo sviluppo del capitale umano della Pubblica Amministrazione. Il Piano offre a ciascun dipendente della PA opportunità di formazione qualificata che potranno essere trasformate in opportunità di crescita retributiva e professionale grazie ai nuovi contratti di lavoro del pubblico impiego.

L’obiettivo di questo piano è duplice: rafforzare le competenze individuali dei dipendenti e rafforzare strutturalmente le amministrazioni pubbliche per il miglioramento continuo della qualità dei servizi ai cittadini e alle imprese.

Le opportunità di formazione riguardano tutte le discipline legate all’attuazione del PNRR, non solo quelle giuridiche ed economiche, e lo sviluppo di competenze manageriali e organizzative per tutte le figure professionali. Saranno trattati ad esempio i temi della transizione amministrativa digitale ed economica, dell’innovazione sociale, della comunicazione e del project management.
 

Il ruolo di TIM per la formazione digitale della PA


TIM promuove la diffusione di competenze digitali utili per lo sviluppo del Paese, e  rivolge i suoi progetti a diverse categorie: le persone, per aiutarle a scoprire e fruire in modo semplice e sicuro i benefici del digitale nella vita quotidiana; le imprese, per dare forza e supporto alla transizione digitale del mondo produttivo; i giovani per supportare l’innovazione didattica e l’integrazione delle nuove tecnologie nei processi di apprendimento; la Pubblica amministrazione, per accompagnare la trasformazione digitale delle istituzioni.

Proprio in quest’ultimo ambito, all’interno del Piano di valorizzazione della PA, TIM eroga gratuitamente sulla piattaforma del Dipartimento della Funzione Pubblica il percorso “Digital Skill PA che fornirà un quadro d’insieme sulla trasformazione digitale della PA affrontando, ad esempio, gli obiettivi fissati da documenti strategici quali l’Agenda Digitale e il Piano triennale per l’informatica della PA, ma tratterà anche Open Data e tecnologie emergenti. L’obiettivo è  contribuire a promuovere un vero e proprio cambiamento culturale che accompagni le amministrazioni pubbliche nelle sfide del prossimo futuro.

I contenuti messi a disposizione da TIM si articolano in quattro moduli:

  • la trasformazione digitale: introduzione alla trasformazione digitale; smartworking
  • la dematerializzazione: organizzazione della PA digitale; il ciclo di vita del documentale
  • garantire i diritti digitali: cittadinanza digitale, piattaforme abilitanti
  • le sfide del futuro: open data e trasparenza; tecnologie emergenti.

Ciascun modulo è composto da video lezioni, video pillole, tutorial su casi pratici, interviste ad amministrazioni virtuose, dispense di approfondimento, questionario.