Gruppo TIM
Gruppo TIM

La nostra visione ESG

ESG vision

Crediamo che la trasformazione digitale sia la chiave per lo sviluppo sociale ed economico del nostro Paese e per la tutela del nostro territorio. Approfondisci

No a molestie e bullismo

La nostra policy per un ambiente lavorativo sereno.

21/07/2021 - 09:30

Tutelare la serenità e la dignità delle persone, salvaguardandole dai comportamenti che possono minarle, è essenziale. Per questo in TIM, nell’ambito delle attività per il benessere delle persone e per l’inclusione, nasce la policy “Molestie di genere, sessuali e bullismo”. Un aiuto per capire, segnalare, superare, qualsiasi comportamento ostile o denigratorio percepito in azienda.

Che si tratti di molestie di genere, sessuali, stalking o bullismo, vogliamo dare un supporto concreto alle nostre persone nel pieno rispetto della privacy. Abbiamo individuato per le persone TIM modalità di segnalazione e provvedimenti che si aggiungono ai consueti canali di denuncia già a disposizione di tutti.

La policy è solo uno dei tasselli di questo progetto, fatto anche di attività di sensibilizzazione e formazione mirate a diffondere la consapevolezza su questi temi, ma anche di ulteriori strumenti per supportare colleghi che potrebbero trovarsi in una situazione di fragilità o confusione e non avere la forza per avviare una segnalazione.

Mettiamo, infatti, a disposizione delle nostre persone servizi di assistenza psicologica e legale e l’attivazione della “Person of Trust”, una figura professionale esterna che potrà fornire dei chiarimenti sulla policy aziendale o sui canali a disposizione per affrontare un’eventuale situazione delicata, senza necessariamente arrivare a una segnalazione.

Approfondimenti

Global Inclusion

Global Inclusion 2020

Un evento e un video in memoria di un grande Diversity Manager, Fabio Galluccio

4 Weeks 4 Inclusion

4 Weeks 4 Inclusion

Una vera e propria maratona dedicata all'inclusione

Un'azienda inclusiva

Creare valore

Una relazione profonda tra inclusione e performance aziendale