Ultimi Comunicati Stampa

Redazione ufficio stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM. Leggi i comunicati

540 nuovi alberi al Parco Aguzzano di Roma

Missione Ambiente, generazioni a scuola di sostenibilità

TIM e ERG, insieme a La Svolta, incontrano studentesse e studenti per parlare di sostenibilità ambientale.

24/01/2024 - 13:15

Benevento è stata la prima città ad ospitare uno degli appuntamenti di “Missione Ambiente - Generazioni a scuola di sostenibilità”, il progetto di TIM ed ERG per portare il dibattito sui temi ambientali dentro le scuole.

Obiettivo del progetto è contribuire alla diffusione della cultura della sostenibilità con un focus sulla protezione del nostro pianeta, attraverso il dialogo tra generazioni dove scuola e azienda si incontrano e scambiano idee.

Il format, che farà tappa in 10 città da gennaio a maggio 2024, prevede per ogni appuntamento specifiche sessioni di approfondimento su sostenibilità, tutela ambientale e transizione ecologica che vedranno protagonisti attivi studenti e studentesse, con un impegno di circa dieci ore tra webinar preparatorio, formazione in classe con i docenti e dibattito in presenza. Missione Ambiente è riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione e del Merito come Percorso per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO) per le classi terze e quarte delle scuole secondarie di secondo grado.

All’Istituto Bosco Lucarelli di Benevento questa mattina ragazze e ragazzi hanno incontrato Andrea Ferrazzi di TIM, già senatore della Repubblica e nel coordinamento dei lavori per le modifiche degli articoli 9 e 41 della Costituzione (estensione della tutela del paesaggio, dell’ambiente, della biodiversità, degli ecosistemi nell’interesse delle future generazioni), Alessandro De Vita, Permitting Specialist e Gianluca Gramegna, Head of ESG, di ERG, moderati da Cristina Sivieri Tagliabue, curatrice dell’iniziativa, fondatrice e direttrice del quotidiano online La Svolta, media partner del progetto. L’organizzazione del progetto è curata da Elis, realtà no profit che pone al centro del proprio operato le persone con una forte tradizione nella formazione scolastica.