Gruppo TIM
Gruppo TIM

Fondazione TIM Ucraina

Fondazione TIM al fianco dell’Ucraina

Un aiuto concreto al programma OMS-PHM

20/06/2022 - 14:00

Fondazione TIM, guidata dal Presidente Salvatore Rossi e dal Direttore Generale Giorgia Floriani, ha deciso di donare 2 milioni di dollari in favore del programma dell’Organizzazione Mondiale della Sanità People's Health Movement per la salute dei migranti e dei rifugiati legati all’emergenza Ucraina.

La  mission di Fondazione TIM è migliorare le condizioni di vita delle persone contribuendo a iniziative di soggetti e associazioni senza fini di lucro. Per questo ha deciso di supportare l’Organizzazione Mondiale della Sanità, e in particolare il programma legato all’emergenza Ucraina che si articolerà in diverse azioni:

  • Coordinare la risposta sanitaria ai rifugiati e ai migranti a livello globale, nella regione e nei paesi limitrofi, collaborando con gli Stati membri, altre agenzie delle Nazioni Unite, la Croce Rossa e i partner delle ONG.
  • Mappare e proporre azioni per garantire che i servizi COVID-19 si estendano alle popolazioni di rifugiati, comprese le vaccinazioni, i test e le cure mediche, in collaborazione con tutti i partner pertinenti.
  • Continuare a fornire sostegno tecnico e strategico agli Stati membri, se necessario, dando priorità ai risultati delle valutazioni nazionali dei sistemi sanitari e gestendo gli afflussi improvvisi di sfollati forzati.
  • Contribuire al rafforzamento dei sistemi di gestione delle informazioni sanitarie e dei meccanismi di sorveglianza, se necessario, nei paesi confinanti con l'Ucraina ed eventualmente nei paesi terzi.

Con questo gesto Fondazione TIM sostiene con forza un’organizzazione autorevole quale l’OMS per un aiuto immediato e altresì un supporto nel medio-lungo periodo.