Green pass lavoro privato
Comunicazione a tutti i fornitori del Gruppo TIM

13/10/2021 - 08:30

Ricordiamo ai nostri fornitori che il prossimo 15 ottobre 2021 entrerà in vigore il decreto legge n. 127/2021, che prevede l’obbligo di possesso ed esibizione del c.d. Green Pass per chiunque, a qualsiasi titolo, acceda nei luoghi di lavoro.

Invitiamo pertanto tutti fornitori a garantire che il personale destinato ad accedere nei luoghi di lavoro di TIM S.p.A. sia in possesso della certificazione verde COVID-19, o in alternativa, di un certificato di esenzione dalla campagna vaccinale.

Nell’ipotesi in cui in sede di relativa verifica, il suddetto personale dovesse risultare sprovvisto della certificazione verde COVID-19, TIM vieterà ogni accesso alle proprie sedi e ne chiederà l’immediato allontanamento, ferma restando ogni responsabilità delle rispettive aziende per qualsivoglia danno, costo, onere o spesa che TIM dovesse essere chiamata a sostenere in relazione a tali evenienze.


We would like to remind our suppliers that the Italian Decree-Law No. 127/2021 provides that, starting from October 15, 2021, anyone who enters the workplace for any reason is required to hold and display the COVID-19 Certification (Green Pass).

We therefore invite all suppliers to ensure that the staff intended to enter TIM S.p.A. workplaces is in possession of the COVID-19 Green Pass, or alternatively, of a certificate of exemption from vaccination.

Please be aware that, should any member of your staff be found without the COVID-19 certification (Green pass) during our checks, they will be denied access to our premises and requested to leave immediately, without prejudice to your Company's liability for any damage, costs, charges or expenses that TIM S.p.A. may incur in relation to such events.