Futuro sostenibile

Contribuiamo allo sviluppo sostenibile dei Paesi in cui operiamo, con infrastrutture di rete e servizi digitali innovativi, condividendo le nostre competenze e know how. Approfondisci

Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

TIM e le persone LGBT+: le vie dell'inclusione

La presenza ai Pride, la collaborazione con Parks, la storia di Valentina, prima moglie LGBT+ e poi mamma. Leggi di più

La vita sulla nuvola di TIM

Il cloud permette a chiunque di accedere alla massima capacità informatica. Una tecnologia che apre la strada a infinite soluzioni e applicazioni. Leggi di più

TIM mette in campo oltre 400 volontari per “Programma il Futuro”, il progetto di MIUR e CINI per l’educazione digitale del paese

Le professionalità di TIM garantiranno supporto didattico ai docenti e ai ragazzi di oltre 1000 classi delle scuole italiane perché “#ilfuturoèditutti 

15/09/2015 - 10:00

TIM per il secondo anno consecutivo è partner Fondatore Mecenate di Programma il Futuro, il progetto del MIUR e del CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica) che favorisce la nuova alfabetizzazione attraverso l’introduzione dei concetti base dell’informatica e del pensiero computazionale nella scuola, al fine di aumentare le opportunità di accesso alle professioni innovative del domani. L’iniziativa è stata presentata oggi alla Camera dei Deputati, alla presenza  di Laura Boldrini, Presidente della Camera dei Deputati, Stefania Giannini, Ministra dell’Istruzione, Università e Ricerca, Marcella Logli, Direttore Corporate Share Value di Telecom Italia, e  Hadi Partovi, fondatore e CEO di Code.org.

A sostegno dell’iniziativa, quest’anno TIM metterà in campo 400 lavoratori volontari che, sfruttando le loro competenze e professionalità nell’informatica, garantiranno il supporto didattico a docenti e ragazzi di oltre 1000 classi in tutto il territorio nazionale.

Quest’anno il programma didattico, arricchito di nuovi contenuti, amplia il numero di lezioni e di classi non più limitando l’accesso alla sola scuola primaria.

In particolare, a tre istituti  che maggiormente si distingueranno per la partecipazione attiva all’iniziativa, TIM metterà a disposizione tre piattaforme “Scuolabook Network”, la soluzione di TIM pensata per una didattica partecipativa e collaborativa accessibile da diversi dispositivi (PC, Tablet LIM)  per creare e condividere appunti sui libri di testo digitali, lezioni ed esercizi.  

La partecipazione di TIM a ”Programma il Futuro” rientra nel più ampio progetto EducaTI, attraverso il quale l’azienda vuole favorire l’abilitazione al digitale del sistema scolastico italiano, sperimentando e promuovendo nuovi modelli di apprendimento e insegnamento.  Tra le iniziative previste da EducaTI:  Youteach, un contest creativo dedicato agli studenti della scuola secondaria che prevede la realizzazione di video in cui gli studenti “insegnano” ai propri docenti l’uso dei social network.

EducaTI rientra nelle attività di Corporate Shared Value di TIM “#ilfuturoèditutti”, un programma di interventi basati sulla creazione di valore condiviso con le comunità in cui il l’azienda opera.

TIM  si conferma così leader nella trasformazione digitale del Paese con un ruolo attivo e propositivo secondo le linee guida individuate dalla Strategia Italiana per l’Agenda Digitale e dal programma Europa 2020. 

www.telecomitalia.com

                                                                  *****

TIM è il brand unico del Gruppo Telecom Italia che opera nel mercato offrendo servizi di telefonia fissa e mobile, internet, contenuti digitali e servizi cloud. TIM, abilitatore alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione più innovative, accompagna l’Italia verso il traguardo della piena digitalizzazione, grazie alla realizzazione delle infrastrutture di rete ultrabroadband e alla diffusione dei servizi di ultima generazione.

Roma, 15 settembre 2015

Allegati

Nota Stampa (95 KB)

96 KB