Futuro sostenibile

Contribuiamo allo sviluppo sostenibile dei Paesi in cui operiamo, con infrastrutture di rete e servizi digitali innovativi, condividendo le nostre competenze e know how. Approfondisci

Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

TIM e le persone LGBT+: le vie dell'inclusione

La presenza ai Pride, la collaborazione con Parks, la storia di Valentina, prima moglie LGBT+ e poi mamma. Leggi di più

La vita sulla nuvola di TIM

Il cloud permette a chiunque di accedere alla massima capacità informatica. Una tecnologia che apre la strada a infinite soluzioni e applicazioni. Leggi di più

TIM si aggiudica il “Premio Nazionale dell’Innovazione” istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri

20/09/2016 - 12:45

TIM si è aggiudicata  il Premio Nazionale dell’Innovazione - Premio dei Premi - per l’anno 2016, importante riconoscimento riservato ad aziende, enti pubblici, professionisti del design.

Il premio, istituito nel 2008 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e giunto alla VIII edizione, è stato consegnato questa mattina dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Direttore Strategy & Innovation di TIM, Mario Di Mauro, presso il Palazzo del Quirinale.

L’assegnazione a TIM del prestigioso riconoscimento segue il conferimento alla società di uno dei  Premi “Imprese per l’Innovazione” da parte di Confindustria che ha valutato oltre 100 aziende partecipanti.

Avvalendosi della collaborazione dell’ Associazione Premio Qualità Italia,  l’Associazione degli industriali ha valutato: la capacità di innovare con qualità il proprio portafoglio di soluzioni e di servizi,  il processo strutturato ed efficace di gestione dell'innovazione,  la cultura aziendale  orientata all'innovazione e infine la capacità di trasformare  efficacemente progetti di innovazione in servizi a supporto dei cittadini, imprese ed enti.

Per TIM l’odierno premio rappresenta un ulteriore e importante riconoscimento del suo ruolo di  leader nell’innovazione e nell’abilitazione della vita digitale del Paese.

 

Roma, 20 settembre 2016

Allegati

Nota Stampa (245 KB)

250 KB