TIM Green

Un insieme di iniziative per migliorare l’efficienza ambientale dei nostri prodotti, dall’utilizzo di materiali sostenibili alla riduzione dei consumi energetici. Approfondisci

Ultimi Comunicati Stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM

TIM e le persone LGBT+: le vie dell'inclusione

La presenza ai Pride, la collaborazione con Parks, la storia di Valentina, prima moglie LGBT+ e poi mamma. Leggi di più

La vita sulla nuvola di TIM

Il cloud permette a chiunque di accedere alla massima capacità informatica. Una tecnologia che apre la strada a infinite soluzioni e applicazioni. Leggi di più

I progetti

Alcune delle cose che facciamo per rendere TIM un’azienda sempre più inclusiva.

Cultura dell'inclusione identità aziendale

- Nel 2011 abbiamo sottoscritto la Carta per le pari opportunità e l’uguaglianza sul lavoro lanciata nel 2009 da Fondazione Sodalitas, AIDAF, AIDDA, Impronta Etica, UCID e l’Ufficio Nazionale Consigliera di Parità, con il patrocinio del Ministro del Lavoro e Ministro per le Pari Opportunità. In questo modo TIM intende contribuire alla lotta contro tutte le forme di discriminazione sul luogo di lavoro - genere, età, disabilità, etnia, fede religiosa, orientamento sessuale - impegnandosi al contempo a valorizzare le diversità all’interno dell’organizzazione aziendale, con particolare riguardo alle pari opportunità tra uomo e donna. 

- Abbiamo previsto un rimando specifico alle tematiche di inclusione nei principali documenti dell’identità organizzativa: codice etico, policy diritti umani, carta dei valori, modello di leadership.

- Nel 2017 abbiamo conseguito la certificazione Family Audit (rinnovata nel 2018) che impegna la nostra azienda a un piano di sviluppo di iniziative collegate alla facilitazione della conciliazione tra vita familiare e professionale, piano misurato da un set specifico di KPI e KPO.

- “TIM Inclusion Week”: una settimana di eventi dedicati all’inclusione  (nell'edizione 2018 oltre 220), organizzati nelle sedi di molte città, partendo da proposte di colleghi spesso legate ai lori interessi e  passioni.

- “TIM4inclusion”: una community di oltre 400 colleghi per il knowledge management e sharing  su questi temi.  Vengono proposte , in ottica progettuale, soluzioni per il superamento delle barriere di ogni tipo.

Formazione e Sviluppo

- Le performance di tutte le persone TIM sono misurate anche attraverso una specifica competenza "Diversità e Inclusione" che vuole misurare il contributo nel promuovere il valore della diversità e nel potenziare la cultura e la pratica delle pari opportunità di genere. Misureremo le nostre performance sui temi di inclusione sulla base della crescita di questa competenza (obiettivo: crescita del 5% su base annua per i prossimi 3 anni).

- TIM Academy tre corsi di formazione in e-learning:

  • “Dare valore alla diversità”: un ’overview sull’inclusione come leva di performance
  • "Gestire la disabilità": per fornire strumenti utili nella relazione e comunicazione con un collega o con un collaboratore con disabilità
  • “Inclusione = creazione di valore”: nel corso del 2019 è partito un programma di formazione speciale per i middle manager con particolare attenzione alle motivazioni legate ai vantaggi dell'inclusione e della valorizzazione delle diversità per le aziende

- Nel 2019 è stato lanciato il “Progetto Well-Being” il programma di sensibilizzazione ai corretti stili di vita e alla prevenzione, articolato in 4 filoni:

  • prevenzione 
  • educazione alimentare 
  • movimento ed attività fisica 
  • riduzione dello stress

Per quanto riguarda la prevenzione, il primo modulo, di formazione e-learning, è disponibile per tutti sulla piattaforma TIM Academy, e riguarda le malattie sessualmente trasmissibili.  All’interno del filone “Movimento e attività fisica” è, infine, stata avviata una partnership con Gympass, che consente ai dipendenti con un unico abbonamento mensile di potere accedere a oltre 2.200 centri sportivi a prezzi convenienti.

Disability Management

In TIM sono presenti oltre 1.600 dipendenti con disabilità, pari a circa il 3% della forza lavoro. Per mettere questi dipendenti in condizione di vivere serenamente la giornata lavorativa sono disponibili:

  • la policy per l’adeguamento automatico delle postazioni di lavoro, nel 2019 ampliata anche alle malattie croniche invalidanti;
  • soluzioni per migliorare la comunicazione tra dipendenti sordi e udenti attraverso servizio di interpretariato online in Lingua Italiana dei Segni e strumenti di comunicazione "text to speech";
  • il lancio del progetto "Dislessia No Problem" il cui obiettivo è l'ottenimento della certificazione di azienda "Dislexia friendly" entro il 2020;
  • l’attività degli acceleratori di Working Capital che ospitano diverse start-up dedicate a progetti di aiuto alla disabilità;
  • l’assistenza dedicata ai figli con disabilità dei dipendenti durante i soggiorni TIM Estate.

 

Genere e Leadership al femminile

  • Valore D: collaborazione  con questa associazione per i programmi di mentorship cross aziendale, skill building, formazione manageriale, welfare,  diffusione della cultura dell’inclusione.
  • Nel novembre 2017 abbiamo sottoscritto il Manifesto per l'occupazione femminile di Valore D con cui ci impegnamo a monitorare la presenza femminile al nostro interno, analizzandone i principali indicatori: numeri assoluti e percentuali in ingresso e di dispersione nel corso della crescita professionale, analisi dei vincoli e delle opportunità alla crescita, pay gap o divario salariale e presenza in azienda di generazioni diverse. L'azienda è misurata sul set di KPI Standard del GRI.
  • Nel corso del 2019, è stato lanciato il Progetto Donna" ,  il cui primo risultato è stata la pubblicazione, l'8 marzo 2020, del "Manifesto di TIM per la riduzione del Gender Gap".

DIVARIO DI GENERE

Per ridurre il gender gap abbiamo fissato il seguente obiettivo per il triennio 2018/2020: migliorare del 25% la percezione dei manager sul loro pregiudizio inconscio (unconscious bias).

  • Azione 1: Rivedere, nel corso del 2018, l'attuale modello manageriale inserendo un comportamento specificamente riferito all'inclusione, in particolare per quanto riguarda il genere, in linea con il Codice Etico e la Policy sui Diritti Umani.
  • Azione 2: Realizzare, nel corso del 2019, una campagna di auto- assessment sul pregiudizio di genere, attraverso comunicazioni intranet e il test online "Implicit test" sviluppato dalla Università di  Harvard University su vari pregiudizi.  
  • Azione 3: Introduzione, nel corso del 2019, di un corso e-learning sul pregiudizio inconscio da far fruire almeno al 15% dei manager.
  • Azione 4: Introduzione, nel corso del 2019, del lavoro agile per donne in gravidanza.
  • Azione 5: Lancio, entro il 2020, del "Manifesto di TIM per la riduzione del Gender Gap"

LGBT

- Nel 2018 è stato lanciato un programma per sensibilizzare sugli stili di vita sani e sulla prevenzione delle malattie. Il primo modulo di formazione e-learning, disponibile per tutti sulla piattaforma TIM Academy, si occupa dell'HIV e delle malattie a trasmissione sessuale.

-“PARKS Liberi e Uguali”:    Nel 2018 è stato lanciato un programma per sensibilizzare sugli stili di vita sani e sulla prevenzione delle malattie. Il primo modulo di formazione e-learning, disponibile per tutti sulla piattaforma TIM Academy, si occupa dell'HIV e delle malattie a trasmissione sessuale. siamo soci fondatori e membri del CdA dell’associazione di aziende che si occupa dell’inclusione delle persone LGBT nel mondo del lavoro. Abbiamo anticipato l’evoluzione legislativa su alcuni p-unti:

  •  inclusione delle coppie LGBT e etero nelle nostre policy su permessi, congedi, fruizione di benefit e servizi di welfare;
  • estensione del nostro concetto di “famiglia” ad ogni membro presente nel nucleo famigliare del dipendente, con la possibilità ad esempio, di usufruire di servizi come l’asilo nido, la scuola materna e i soggiorni estivi per i figli.

- Nel 2019 TIM è stata inoltre sponsor del Roma Pride e del Milano Pride, con la partecipazione di un folto gruppo di dipendenti e famigliari.

Age Management

Abbiamo avviato un progetto sull’ageing che, tenuto conto del fatto che ora si lavora per più anni, vuole creare sinergia e collaborazione tra le generazioni e ridisegnare:

  • i servizi di welfare,
  • il sistema di sviluppo e misurazione del potenziale,
  • i piani formativi.

Un posto a parte, accanto ai nostri progetti per l’inclusione, spetta alle tante iniziative del volontariato d’impresa in TIM:

  • Sosteniamo un bambino a distanza”: oltre 1.700 persone aiutano il Centro Italiano Aiuti all’Infanzia, la Comunità di Sant’Egidio e Save the Children,  con l’adozione a distanza. Parliamo di  un contributo economico di oltre 180.000 € nel 2019.
  • In concomitanza con la giornata mondiale per la lotta all'AIDS, abbiamo organizzato il webinar "HIV e dintorni", a cura della d.ssa Silvia Corcione della Clinica di Malattie Infettive dell'Università di Torino, con l'obiettivo di fornire una corretta informazione sulle malattie sessualmente trasmissibili, sulle cure attualmente disponibili e sulle modalità di trasmissione 
  • Gruppo Donatori: 51 giornate di donazione del sangue presso le nostre sedi, si stimano circa 10.000 donazioni l'anno. Una community di oltre 100 persone lavora a sensibilizzare sull’importanza delle donazioni, fornire informazioni,  organizzare e gestire le giornate di donazione, in raccordo con AVIS.
  • Race for the Cure:  la squadra dei “TIM Runners”, composta nel 2019 da oltre 700 colleghi, partecipa alle corse organizzate dalla Fondazione Susan Komen per aiutare la ricerca contro il tumore al seno.
  • Dynamo Camp: la partnership con questa Onlus  prevede sia la fornitura di spazi e tecnologia per il funzionamento di “Radio Dynamo”, sia il coinvolgimento delle nostre persone in attività di volontariato.
  • Banchetti della solidarietà: circa 15 sedi TIM aprono le porte, quasi su base giornaliera, alle ONLUS per giornate di fundraising e solidarietà, nel 2019 sono state 64.  

Leggi di più

Parks - Liberi e Uguali

Visita il sito

Associazione Valore D

Visita il sito

Progetto Donna

Leggi il Manifesto per superare il gender gap