La digitalizzazione delle piccole e medie imprese in Italia

15/09/2021 - 12:00

Come in altri paesi dell’UE, le piccole e medie imprese (PMI) italiane svolgono un ruolo centrale nell’economia, ma la produttività delle PMI italiane sembra essere inferiore alla media UE e a quella delle PMI più simili.

Sebbene tale divario possa essere collegato in parte a diversi fattori a seconda del settore di riferimento, un ruolo cruciale è giocato dal più basso livello di digitalizzazione delle imprese italiane che, pur avendo accesso a un ecosistema di innovazione ampio e diversificato (tra cui associazioni di categoria, hub di innovazione digitale e centri di competenza), mostrano ancora notevoli ritardi, sia perché investono meno delle altre PMI dell’UE nella digitalizzazione, sia per il più limitato bagaglio di competenze digitali rispetto ad imprese analoghe di altri Paesi.

Partendo da una valutazione dello stato attuale della digitalizzazione delle imprese in Italia e da un’analisi delle azioni messe in campo in altri contesti, questo rapporto fornisce delle raccomandazioni per incrementare il livello di utilizzo delle soluzioni digitali delle PMI italiane.

Autore: Polo europeo di consulenza sugli investimenti con il supporto di Innovation Finance Advisory (IFA) e Oliver Wyman

Editore: COTEC Italia
Data di pubblicazione: Maggio 2021