Ultimi Comunicati Stampa

Redazione ufficio stampa

Leggi gli ultimi comunicati stampa e naviga nell'archivio dell'Ufficio Stampa del Gruppo TIM. Leggi i comunicati

Alleanze e collaborazioni

Le alleanze e le collaborazioni per l’adozione dei migliori standard ESG.



Nello svolgimento delle nostre attività di business, dialoghiamo in modo costante con i policy maker, ingaggiamo in modo diretto le associazioni  di categoria e collaboriamo con organizzazioni nazionali ed internazionali per fornire un contribuito proattivo a politiche, leggi o regolamenti (lobbying).

Nelle attività di engagement, rappresentiamo la posizione del Gruppo in termini di strategia ed impegni in materia di sostenibilità e che, in ambito climatico, sono coerenti con il contenimento della crescita della temperatura media globale entro 1,5°C previsto dall’accordo di Parigi.

Il coordinamento sulle posizioni pubbliche del Gruppo nei confronti degli stakeholder e, in particolare, dei policy maker e  delle associazioni di categoria, è garantito dalle funzioni Public Affairs, Regulatory Affairs e Institutional Communication che agiscono in stretta collaborazione con  le funzioni competenti per:

  • rivedere e monitorare se le attività di engagement sulle politiche pubbliche dirette o svolte attraverso le associazioni di categoria siano allineate o meno con l'Accordo di Parigi;
  • mettere in atto, ove necessario, azioni volte ad affrontare eventuali disallineamenti tra la nostra strategia e le posizioni espresse dagli stakeholder (tra cui le associazioni di categoria) in tema di politiche pubbliche sul cambiamento climatico.

Le attività con i policy maker

A  livello europeo, le attività di engagement verso i policy maker  sono mirate a rappresentare in maniera diretta la posizione di Gruppo nei confronti di Istituzioni,  Enti ed Organismi europei ed internazionali,  grazie anche ad un ufficio di rappresentanza a Bruxelles.

In ambito ESG, con riferimento agli aspetti climate, l’interazione è incentrata, tra l’altro, sul Green Deal, sulle attività di transizione «verde» dell’UE, sul pacchetto FIT for 55 (l’insieme di 13 proposte legislative volte a ridurre  le emissioni di almeno il 55% entro il 2030), sulla neutralità climatica entro il 2050.

In Italia, il presidio è volto a rappresentare  la posizione ESG del Gruppo nei confronti di Istituzioni ed Organismi Nazionali e Locali, sulle tematiche connesse all’Agenda Digitale ed al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Vi è inoltre un presidio sulla strategia regolamentare a livello nazionale e internazionale per tutelare la posizione del Gruppo in materia di Regolamentazione, Equivalence, Concorrenza nei confronti delle Authorities, Enti, Organismi, Associazioni competenti.

Il monitoraggio sull’attività legislativa nazionale ed europea e la partecipazione a consultazioni pubbliche, workshop tavoli di lavori porta spesso a proporre modifiche sui singoli provvedimenti.

Per quanto riguarda il Brasile, TIM ha instaurato negli anni ottimi rapporti con le istituzioni, a tutti i livelli: Governo, Congresso, Autorità di regolamentazione e Antitrust, associazioni di settore e stampa. Gli scambi si basano su proposte, dichiarazioni e prese di posizione oggettive su temi rilevanti per l’azienda e per il settore ICT.

L’approccio con i Policy Maker è sempre guidato da una collaborazione costruttiva, con lo scopo di proporre modifiche e integrazioni nell’interesse comune del settore ICT e dell’istituzione coinvolta. Viene inoltre assicurata la rappresentanza del Gruppo nei confronti di Confindustria, delle Associazioni ad essa aderenti e delle restanti associazioni di categoria.

Le collaborazioni con le associazioni nazionali e internazionali di categoria

Nella conduzione delle nostre attività di business, portiamo avanti attività di engagement con associazioni nazionali e internazionali, anche di categoria con riferimento al settore ICT, con lo scopo di rappresentare  la nostra  posizione in tema di sviluppo sostenibile e poter influire rispetto a leggi o regolamenti  per la creazione di un’economia a basse emissioni di carbonio.

Nel 2022, abbiamo intensificato le alleanze e le collaborazioni in ambito ESG per condividere e adottare i migliori standard ambientali e sociali.

Mia Immagine


ECO RATING
Da dicembre 2022 sosteniamo l'iniziativa degli operatori internazionali di telefonia mobile che valuta l'impatto ambientale degli smartphone per aiutare i clienti a fare scelte informate e più sostenibili e incoraggiare i fornitori a ridurre l'impatto ambientale dei loro dispositivi.

Mia Immagine


EUROPEAN GREEN DIGITAL COALITION
Da settembre 2022 facciamo parte dell’alleanza costituita dalle principali aziende europee del settore ICT per valorizzare il ruolo della digitalizzazione nella riduzione delle emissioni di CO2 attraverso tecnologie innovative a basso impatto ambientale. La funzione Public Affair partecipa con le funzioni TIM di competenza a diversi tavoli di lavoro come ad esempio quello sulla «smart agricolture» con l’obiettivo di individuare standard condivisi per il calcolo dell’impatto ambientale netto di una soluzione digitale per misurare i benefici derivanti dall’utilizzo e poter effettuare comparazioni tra soluzioni differenti.

Mia Immagine


OPEN-ES
Da settembre 2022 in Italia siamo partner dell’alleanza di sistema che ha l’obiettivo di rilevare le performance di sostenibilità dei fornitori, rafforzare il processo di qualificazione con standard ESG di mercato e costruire percorsi condivisi di crescita.

Mia Immagine


SBTI
A giugno 2022 abbiamo ottenuto la validazione scientifica della nostra strategia ambientale dall’organizzazione internazionale che promuove la definizione di obiettivi misurabili di riduzione dell’impronta climatica e li valida in modo indipendente.

Mia Immagine


ASVIS
Dal 2020 siamo sponsor dell’alleanza italiana nata per far crescere nei soggetti economici e nelle istituzioni italiane la consapevolezza dell’importanza degli impegni dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Mia Immagine


JAC
Dal 2010 siamo fondatori, insieme a Orange e Deutsche Telekom, dell’associazione internazionale di operatori di telecomunicazioni che verifica, valuta e sviluppa la sostenibilità nella supply chain dell'industria ICT. Tutti i membri del JAC sono impegnati pubblicamente con obiettivi di decarbonizzazione, gran parte dei quali convalidati da SBTi. Oltre ad essere impegnati in attività di audit e di capacity building con i fornitori, TIM partecipa a tavoli di lavoro incentrati sulla transizione verso la supply chain sostenibile tra i quali, ad esempio, quelli sull’economia circolare, sulla misurazione della sostenibilità dei prodotti e sui diritti umani.

Mia Immagine


GeSI
Dal 2008 siamo partner dell’associazione internazionale per la trasformazione digitale che fornisce ai soci che operano nell'ambito ICT una voce unificata verso gli stakeholder, i responsabili politici e le comunità istituzionali del settore. L’associazione, nello specifico, vuole aumentare la consapevolezza del ruolo del settore ICT nel contrasto al cambiamento climatico, mostrare le iniziative innovative che possono avere impatti positivi sull’ambiente, incoraggiare i governi ad includere il settore lCT tra gli elementi chiave della loro politica per il cambiamento climatico. TIM, partecipa ai principali tavoli di confronto per spiegare il contributo significativo le ICT possono dare per uno sviluppo a basso impatto ambientale.

Mia Immagine


GLOBAL COMPACT
Dal 2002 siamo tra i 15 fondatori promotori del Global Compact Network Italia che promuove e diffonde in ambito nazionale l’adozione ai Dieci Principi dell'UN Global Compact in tema di diritti umani e del lavoro, tutela dell’ambiente e corruzione e si impegna nell’avanzamento degli Obiettivi globali di Sviluppo Sostenibile (SDGs) per lo sradicamento della povertà estrema, la diffusione della pace e la promozione della prosperità e dello sviluppo umano entro il 2030. TIM partecipa alle attività di approfondimento, dialogo culturale ed istituzionale, nonché ai progetti ed alle iniziative che abbracciano ad ampio spettro i campi della sostenibilità e della responsabilità d’impresa (diritti umani, lavoro, ambiente, anticorruzione, reporting, supply chain, ecc.).

Mia Immagine


GSMA
Dal 1995 siamo membri dell’associazione internazionale che raccoglie i principali operatori di telefonia mobile che sviluppa studi sul contributo positivo della tecnologia nella riduzione delle emissioni di gas serra e nel raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile. TIM partecipa ai GSMA Board e ai diversi tavoli di lavoro finalizzati alla redazione di paper condivisi su specifiche tematiche di sostenibilità come ad esempio quello relative all’economia circolare del device.

Mia Immagine


ETNO
Dal 1992 facciamo parte dell’associazione europea degli operatori di reti di telecomunicazioni la cui missione è sviluppare un ambiente normativo che favorisca la fornitura di servizi per cittadini e imprese. ETNO vuole garantire che il ruolo delle reti ultra broadband fisse e mobili sia pienamente riflesso nei piani europei e nazionali per un’economia a basso impatto ambientale, in linea con l’agenda Digitale Europea. TIM è nel Consiglio direttivo dell’associazione e partecipa ai gruppi di lavoro e task force sui temi inerenti alla transizione green..

Mia Immagine


ETSI
Dal 1988 siamo membri della principale organizzazione europea di standardizzazione delle telecomunicazioni.

Mia Immagine


ITU
Dal 1970 Siamo membri dell'Agenzia delle Nazioni Unite che ha l'obiettivo di coordinare l’attività mondiale delle telecomunicazioni.