Operazione Risorgimento Digitale. Le competenze del futuro, oggi.

A un anno dalla partenza dell’iniziativa per diffondere le competenze digitali, facciamo il punto.

01/12/2020 - 20:00

“Le reti per poter generare valore devono essere utilizzate in maniera diffusa e uniforme: perché questo possa avvenire servono persone e imprese in grado di utilizzarle in modo efficace, disponendo degli strumenti, delle competenze e della formazione adeguati.”

Luigi Gubitosi, CEO TIM

L’Italia ha un enorme potenziale ancora inespresso. È quello che emerge dal ”Rapporto sulla trasformazione digitale dell’Italia”, lo studio realizzato dal Centro Studi TIM in collaborazione con CENSIS, che partendo dall’analisi dell’indice di Digitalizzazione dell’Economia e della Società (DESI) 2020, completa la fotografia del nostro paese pre e post lockdown.
I primi mesi dell’emergenza sanitaria hanno messo alla prova le reti di comunicazione: di fronte ad un’impennata senza precedenti dei consumi digitali, le infrastrutture hanno mostrato resilienza e affidabilità. Un risultato importante, ma tutt’altro che sufficiente a garantire all’Italia lo scatto necessario a definire un nuovo modello di economia e società.

Nasce proprio da questa esigenza Operazione Risorgimento Digitale, il progetto lanciato a novembre 2019 da TIM insieme a oltre 30 partner provenienti dal mondo delle istituzioni, delle aziende e della società civile, con l’obiettivo di accelerare la diffusione delle competenze digitali tra gli italiani. Oggi l’iniziativa, che inizialmente prevedeva un vero e proprio tour nella penisola, propone didattica digitale a distanza, e nel suo primo anno di attività ha raggiunto obiettivi importanti.

Per celebrare il primo compleanno di questa iniziativa, il 1 dicembre si è svolto l’evento in live streaming “Le competenze del futuro, oggi” con la partecipazione tra gli altri anche di Salvatore Rossi, Presidente di TIM, e Luigi Gubitosi, Amministratore Delegato. Un’occasione per fare il punto sulla digitalizzazione del Paese e presentare l’articolazione delle iniziative di Operazione Risorgimento Digitale, che prevede webinar e contenuti formativi gratuiti rivolti a cittadini, scuola, imprese e pubblica amministrazione.

Per far conoscere ai cittadini le opportunità offerte dal digitale, ad esempio, Operazione Risorgimento Digitale offre “La scuola di Internet per tutti”, un percorso formativo composto da 4 webinar settimanali di 1 ora ciascuno, presentazioni, filmati, esercizi e “compiti”, con test finale di apprendimento e il rilascio di un certificato.

Per aumentare la competitività delle aziende, dando forza e supporto alla trasformazione del settore produttivo, vengono invece promosse le Master Class,  sessioni live su “Trasformazione digitale”, “Web e Marketing”, “Big Data, IoT e AI” e “Cloud”, ritagliate sulle esigenze di professionisti, imprenditori e dipendenti delle PMI.

Per coloro che vogliono acquisire competenze sui servizi al cittadino, è possibile frequentare corsi di didattica digitale dedicati alla Pubblica Amministrazione, e in particolare a Spid, PagoPA, ANPR, Piattaforma IO.
Infine, è dedicata ai più giovani e alla scuola un’offerta formativa sul digitale caratterizzata dall’innovazione didattica e l’integrazione delle nuove tecnologie nei processi di apprendimento. 

Trasformazione Digitale dell’Italia

Operazione Risorgimento Digitale