La nostra visione ESG

ESG vision

Crediamo che la trasformazione digitale sia la chiave per lo sviluppo sociale ed economico del nostro Paese e per la tutela del nostro territorio. Approfondisci

Innovazione

Open Innovation

Il programma di Open Innovation del Gruppo TIM favorisce opportunità di business per migliorare i servizi, prodotti e processi di tutte le aziende del Gruppo. 

Collaboriamo con startup e società innovative di qualsiasi dimensione e provenienza geografica nelle aree: Smart Cities, Industry, Retail, Cloud, Network, Cybersecurity e Sostenibilità.

Per partecipare al programma scopri le nostre challenge o candida la tua soluzione cliccando qui

Venture capital

Venture Capital

Attraverso TIM Ventures, la società di venture capital del Gruppo TIM, investiamo in start up tecnologiche in linea con la nostra strategia e le sosteniamo nel percorso di sviluppo.

Le aree di interesse di TIM Ventures sono: Network, cloud, IoT, Cybersecurity, Payments, Education, Sustainability, IoT.

Tra i principali investimenti diretti effettuati sino ad oggi: Satispay, Weschool, Askdata, Pedius, Webidoo. TIM Ventures inoltre effettua investimenti indiretti attraverso i due fondi Northgate e UV T-Growth dei quali è promotore e principale investitore.

Laboratori

Con sede a Torino, Milano, Roma e Catania, i nostri TIM Innovation Labs sono centri di innovazione di business e tecnologia in cui ci occupiamo della progettazione e dello sviluppo della rete di accesso fissa e mobile, dell'evoluzione della rete di trasporto, dello sviluppo di servizi e piattaforme, e della sperimentazione di terminali di nuova generazione.

Ad essi si affiancano anche l'User Experience Lab, il centro di competenza TIM sull'usabilità e l'esperienza utente e il LAP (Laboratorio Accreditato Prove), che ha il compito di verificare tecnologie e servizi prima che vengano lanciati sul mercato.

Open RAN

Open RAN è la tecnologia Open Radio Access Network che permette di realizzare reti mobili di nuova generazione aumentandone le performance e la flessibilità dei servizi offerti.
Grazie ad essa, vengono definiti nuovi standard che rendono indipendenti lo sviluppo di antenne e componenti hardware e software della rete di accesso radio, in modo da permettere a diversi player industriali di offrire soluzioni interoperabili con quelle di altri operatori.